Catania, pranzo solidale offerto alla comunità Sant’Egidio grazie al progetto “Cuore Generoso”

CATANIA – Nella sede della comunità di Sant’Egidio a Catania, mercoledì 15 gennaio sarà offerto un pranzo solidale a ottanta ospiti della comunità, preparato dai ragazzi delle classi 5° B Sala e 5° C Cucina, dell’Istituto Alberghiero “Rocco Chinnici” di Nicolosi.

Tra le varie competenze il sindaco metropolitano, Salvo Pogliese, ha dato notevole impulso all’organizzazione di attività nel settore del sociale e della tutela dell’ambiente, nasce, quindi, su queste direttive il progetto benefico della Città metropolitana di Catania che insieme al Maas (Mercati Agro-Alimentari Sicilia) coinvolge, tra gli altri, il Comune di Catania, l’ASP 3 “SIAN” – provincia di Catania, Banco Alimentare ONLUS, comunità di Sant’Egidio, grazie anche alla stipula di un protocollo d’intesa firmato lo scorso novembre e denominato “Cuore Generoso”.

Attraverso questa collaborazione si è concordato, grazie anche alla disponibilità degli operatori mercatali, di donare i prodotti freschi invenduti del settore ortofrutticolo e ittico ad enti del Terzo settore, quali associazioni di beneficenza ed Enti religiosi, cosi come previsto dalla legge Gadda. Gli enti coinvolti nel progetto potranno organizzare delle mense sociali o distribuire i prodotti recuperati alle famiglie bisognose, evitando quindi che l’esubero di vendita diventi rifiuto organico o speciale e gravi per il relativo smaltimento sulla collettività.

Quest’azione, nata in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, promossa dalla Regione siciliana, racchiude tematiche molto attuali quali: la prevenzione del rifiuto e la solidarietà sociale. Inoltre, costituisce per la scuola un’esperienza per coniugare attività didattiche e servizio alle esigenze del territorio e alla collettività.