Corso Sicilia, il dramma infinito dei senzatetto (e degli abitanti)

CATANIA – Decine di persone alloggiate in giacigli di fortuna, in una situazione oggettiva di degrado e pericolo. E’ la fotografia di Corso Sicilia, arteria della city catanese ad un passo dal centro storico, dove diversi migranti hanno trovato riparo in attesa di una sistemazione migliore.

Sistemazione che tarda ad arrivare, con un’ordinanza di sgombero pendente e gli abitanti del quartiere che si dividono sulle possibili soluzioni. Una sola certezza: nessun essere umano può essere costretto a vivere in una situazione simile. Perché nel degrado si insinuano la violenza, la malattia, la fame, con il rischio di un pericolo concreto per tutta la comunità.

A parlarne, nella puntata di stasera di “Dentro la notizia”, è Matteo Iannitti, che insieme agli attivisti del movimento Catania Bene Comune monitora la situazione dei migranti. Con lui cercheremo di capire com’è nata questa situazione e le possibili soluzioni. Seguiteci questa sera a partire dalle 20.00!