“Salviamo la Pesca”: il 12 giugno manifestazione a Mazara del Vallo

SICILIA – “SALVIAMO LA PESCA”.

Questo è il grido d’allarme che arriva dalle marinerie Italiane a causa delle riduzioni imposte dai Regolamenti Comunitari sulla riduzione dei giorni di pesca annui.

“Questa è la goccia che ha fatto traboccare il vaso perché ormai è da  oltre un ventennio che si continua ad inveire contro un settore praticamente decimato sia per numero di imbarcazioni da pesca che per addetti e produzione annua. Lo stato di agitazione proclamato per giorno 12 giugno dalla Alleanza delle Cooperative con appuntamento a Venezia e Mazara del Vallo vuole essere un monito per l’Europa perché la smetta di imputare alle attività di cattura lo stato delle risorse ittiche nel Mediterraneo. Le cause dello sfruttamento delle risorse devono essere ricercate in fattori diversi dalle  attività di pesca: cambiamenti climatici, traffico marittimo e inquinamento devono essere considerati al primo posto ed è con questi problemi che  la Commissione Europea si deve misurare. Comprendiamo che è più facile accanirsi contro la pesca e i pescatori, ma non si può più continuare ad assistere ad una morte lenta della pesca Italiana e di conseguenza di quella siciliana; assistiamo a continue norme restrittive delle attività in mare e un costante aumento dell’importazione con percentuali da capogiro, oltre che al fallimento delle imprese di pesca.

Adesso basta!!! Chiamiamo i nostri parlamentari europei, nazionale e regionali ad una serrata contro chi considera la pesca solo dannosa e irrispettosa delle regole. Sembra di assistere a un disegno ben preciso che ci vuole vedere scomparire del tutto altro che sostenibilità ambientale della pesca.

Non si può trascurare l’aspetto economico e sociale senza il quale le ns. Imprese di pesca e i pescatori sono destinati a scomparire. Bisogna attuare politiche che vedano insieme pesca sostenibile e sostenibilità economica. Questa non sembra essere la linea della Commissione Europea che colpisce incessantemente le imprese produttive in barba agli aspetti sociali ed economici.

Quindi a nome dell’Alleanza delle Cooperative Italiane del settore pesca invitiamo tutte le imprese di pesca e i loro soci ad essere presenti giorno 12 Giugno a Mazara del Vallo per gridare forte: “Salviamo la Pesca!”

salviamo la pesca.