Contrattazione collettiva aziendale di qualità per i nuovi modelli organizzativi

APERTURA-HASHTAG-SICILIA-NEWS-NOTIZIE-GIORNALE-ONLINE-OGGI-NOTIZIA-DEL-GIORNO-REDAZIONE - CREDITO IMPRESE - UNIMPRESA - SOLDI - AZIENDE - IMPRESE - LAVORO - ECONOMIA - DATI - CREDITI IMPRESE - CREDITI ALLE IMPRESE - SOLDI - FONDI - FINANZIAMENTI -

Al via il corso di formazione di CIFA Italia, Cafà: “Tutte le competenze tecniche e pratiche per aziende e professionisti in sole 25 ore”

ROMA – CIFA Italia, l’associazione datoriale autonoma guidata da Andrea Cafà, aggiunge un’altra tappa al percorso che l’ha portata, insieme con Confsal, a innovare la contrattazione collettiva e le relazioni industriali nel nostro Paese.

Debutta il nuovo corso di formazione Contrattazione collettiva aziendale di qualità per i nuovi modelli organizzativi. Il corso interessa, in particolare, gli operatori delle risorse umane, i consulenti del lavoro, i professionisti, gli imprenditori, i dirigenti d’azienda e i rappresentanti sindacali.

A fronte di cambiamenti economici, sociali e tecnologici che hanno trasformato il modo di vivere, di lavorare, di produrre, di gestire le risorse umane e di formarle, CIFA Italia ha voluto dotare di uno strumento prezioso di informazione e di formazione chiunque desideri addentrarsi in queste tematiche.

Così il presidente Cafà ha commentato l’avvio dell’iniziativa: “Abbiamo deciso di rispondere ai bisogni di imprese e professionisti di settore con un prodotto unico capace di fornire tutte le competenze tecniche e pratiche sul piano giuridico, organizzativo e di gestione in materia di contrattazione collettiva”.

Il corso, fruibile su qualsiasi dispositivo e in qualsiasi momento, è accessibile dal 20 settembre. La durata del corso è di 25 ore. Ai professionisti che concluderanno la formazione entro il 31 dicembre saranno riconosciuti 20 CFU. I partecipanti che avranno raggiunto i risultati migliori potranno partecipare a una selezione per diventare dirigenti CIFA Italia. Particolari vantaggi sono riservati alle aziende aderenti con tessera PLUS e ai dirigenti CIFA Italia.