In svizzera il caffè si consegna col drone

Un drone è atterrato sul tetto di un’auto per consegnare… un caffè!

A Zurigo, un sacchetto con una tazza di caffè, è stato consegnato a domicilio. 

La consegna con i droni non è proprio una novità, basti pensare a paesi come Islanda, California e a molti Paesi africani, dove questa nuova tecnologia rappresenta quasi una consuetudine, ma stavolta il drone autonomo è stato usato su di un’area densamente popolata come è la città svizzera di Zurigo. 

Questo è il primo test a livello mondiale.

La consegna non è però ancora totalmente tecnologica. 

L’intervento umano è ancora indispensabile e il sistema è stato sviluppato dalla californiana Matternet, in partnership con la casa automobilistica Daimler di Mercedes e l’azienda di e-commerce Siroop. 

Verranno presto consegnati anche spazzolini, deodoranti, smartphone e generi alimentari.

Amazon è stato uno dei primi a realizzare la consegna “volante”, brevettando un sistema a domicilio che consente di risparmiare il tempo e l’energia utili al velivolo per atterrare.

Il drone sgancia dall’alto la merce che viene consegnata grazie all’uso di un paracadute, questo è ciò che avviene quotidianamente in Islanda, permettendo di coprire distanze e dislivelli difficili da coprire con mezzi differenti.