WhatsApp si disattiverà sui vecchi smartphone

È tempo per un nuovo switch-off per WhatsApp su alcuni vecchi smartphone.

Il servizio di messaggistica più usato al mondo, di proprietà di Facebook, ricorda ai suoi utenti, oltre un miliardo, quali saranno i dispositivi che non permetteranno più di utilizzare l’app a regime, o addirittura neppure nelle funzioni base.

Dopo il 31 dicembre l’app smetterà di funzionare sui sistemi operativi BlackBerry OS e BlackBerry 10, Windows Phone 8.0 e su tutte le versioni precedenti.

Uno stop è stato previsto per l’inizio dell’anno ancora in corso, ma è stato più volte rimandato fino alla comunicazione di questi giorni.

<< Una decisione difficile da prendere – si legge nella nota diramata dall’azienda – ma atta a fornire modi migliori e sempre innovativi per tenersi in contatto con amici, familiari e persone care attraverso WhatsApp. Se venisse ancora utilizzato uno dei dispositivi mobili interessati, consigliamo di aggiornare il device con un nuovo modello di Android, iPhone, o Windows Phone >>.

L’obsolescenza digitale colpisce ancora!

Alcune app, tra cui Facebook e Twitter hanno già attivato versioni “lite” per permettere l’utilizzo anche in device meno recenti e con prestazioni non al top.

In futuro anche WhatsApp potrebbe realizzare una versione “leggera” per i dispositivi obsoleti, anche se col passare del tempo si continuerà a perdere la disponibilità vista la velocità di aggiornamento di cui hanno bisogno i device più moderni.