Scuola, Saitta (M5S): “Con Pnrr anche in Sicilia milioni di euro per la realizzazione e messa in sicurezza delle palestre”

APERTURA-HASHTAG-SICILIA-NEWS-NOTIZIE-GIORNALE-ONLINE-OGGI-NOTIZIA-DEL-GIORNO-REDAZIONE-SCUOLA-RICORSO-AL-TAR-ORDINANZA-MUSUMECI
E’ stata pubblicata la graduatoria dell’avviso pubblico dello scorso 2 dicembre 2021 che, tramite i fondi del Pnrr – Next Generation Eu, era destinato al potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione. A darne notizia è stato il deputato Eugenio Saitta, del Movimento Cinque Stelle.
“L’avviso aveva uno scopo ben preciso: aumentare la disponibilità di palestre e impianti sportivi, grazie a nuova realizzazione o alla messa in sicurezza di strutture già esistenti. In Sicilia sono diversi gli enti locali che hanno partecipati e svariati sono stati i progetti ammessi al finanziamento come quello del Comune di Milo per circa oltre 480mila volto alla costruzione di una nuova palestra scolastica o quelli dei Comuni di Favara e di Mazara del Vallo ammessi per cifre rispettivamente di 789mila euro e 705mila euro. Nel Catanese altri Comuni sono stati ammessi con riserva ai finanziamenti come Adrano con due progetti (389mila euro e 631mila euro) e Ragalna (780mila euro) e Aci Sant’Antonio (790mila euro)”.
“Si tratta di un risultato importante – dice ancora Saitta – in grado di dare alle nostre scuole spazi adeguati per la pratica sportiva e per attività ricreative e ludiche. Il miglioramento della nostra terra passa dalle occasioni da sfruttare come il Pnrr e spiace per i Comuni che non sono rientrati nell’ammissione al finanziamento e per tale ragione, come M5S, ci intesteremo una battaglia per poter stanziare ulteriori somme per questa linea di intervento; parimenti rammarica il fatto che tantissimi enti locali non hanno neanche partecipato con un progetto perdendo, di fatto, un’importante occasione di sviluppo per le comunità scolastiche”