Catania, Cicerelli: “Ho tanta voglia di rimettermi in gioco, voglio dare tutto”

Ufficializzato ieri il secondo acquisto in casa Catania. Si tratta di Emmanuele Cicerelli, esterno offensivo classe 1994 prelevato dai rossazzurri dalla Lazio. Nei canali ufficiali del club etneo ha rilasciato le sue prime dichiarazioni con la nuova maglia. 

Cicerelli: “Lucarelli è molto diretto e mette a proprio agio i suoi calciatori”

Il Catania di Cristiano Lucarelli ha un nuovo esterno offensivo: Emmanuele Cicerelli, calciatore classe 1994 natio di San Giovanni Rotondo (FG) e che vanta 142 presenze in Serie B con le maglie di Salernitana, Reggina e Frosinone. “Ho tante motivazioni – ribadisce il calciatore ai microfoni del club – perché in estate ho passato il periodo più brutto della mia carriera. Ho tanta voglia di rimettermi in gioco e ritornare a combattere la domenica. Nel 2020/21 con la Salernitana abbiamo raggiunto un obiettivo impensabile all’inizio. Si è creata un’unione straordinaria nel gruppo e con tutto il contesto, siamo riusciti a raggiungere un obiettivo storico (la promozione in Serie A) e ricordo tutto ciò con grande affetto”. 

Poi Cicerelli si è soffermato sulla duttilità chiesta da Lucarelli ai suoi ragazzi in vista di un lungo e tortuoso girone di ritorno. “Sono uno che in carriera ha fatto tantissimi ruoli. Ho fatto l’esterno d’attacco, il quinto, la mezzala e la seconda punta. Quello che mi chiederà il mister l’applicherò con tutta la voglia in me. Lucarelli è un trascinatore, tiene molto alla piazza e mette a proprio agio i suoi calciatori. Questo è un fattore molto importante per un calciatore nuovo. Io qui ho trovato una grande accoglienza, il mister è molto diretto ed empatico e mi ha fatto una bella impressione“. 

Poi Cicerelli prosegue: “Io sicuramente posso dare la mia disponibilità e la mia voglia. In campo voglio dare tutto fino ai crampi e anche di più. Tutto questo lo voglio mettere a disposizione dei miei compagni. La squadra è molto forte e adesso bisogna cambiare rotta. Ci dobbiamo credere. Io sto molto bene, mi manca solo il ritmo partita. Ma con la Lazio mi sono allenato bene ed è da un po’ che mi alleno e sono fiducioso”.