Catania, Russotto sui social: “Grazie di tutto, porterò questa stagione nel cuore”

Il Catania oggi inizia ufficialmente la stagione 2023/24. La promozione in Serie C e un’annata entusiasmante hanno ridato linfa vitale ad una piazza devastata da un dolorosissimo fallimento nell’annata 2021/22. Protagonista indiscusso in questi ultimi anni, oltre che innamorato dei colori rossazzurri, è stato Andrea Russotto. L’ex Napoli nel suo profilo Instagram ha scritto un lungo post dove ha ringraziato tifosi, squadra e società per la stagione precedente.

Catania, Russotto: “Questa città è unica in tutto, soprattutto nella sua gente”

Un romano che si è innamorato di Catania. Sì, stiamo parlando proprio di Andrea Russotto, protagonista della stagione scorsa con 26 presenze e 8 gol in Serie D. Un campionato da ricordare, che ha ridato l’entusiasmo giusto che una piazza come quella etnea merita. Nei suoi personali canali social Russotto ha scritto un post dove ringrazia tutti per questa annata:

Manca ormai poco alla chiusura ufficiale di questa fantastica annata. Mentre cerco le parole giuste un insieme di ricordi ed emozioni mi passano per la testa e mi strappano un sorriso…un sorriso che porterò sempre nel mio cuore. Questo sorriso lo devo a un gruppo di ragazzi fantastici e unici…un gruppo di ragazzi che porterò sempre nel cuore e che mi hanno regalato sicuramente una delle gioie più grandi provate a livello calcistico nella mia carriera..e allora grazie..grazie a chi ha reso possibile tutto questo..a chi ha creduto in me, a chi mi ha dato la possibilità di esserci nell anno della rinascita di questa società..grazie a chi mi ha supportato e sopportato..grazie a chi ha lavorato dietro le quinte facendo quello che è chiamato lavoro sporco affinché non ci mancasse mai nulla…

società, direttore, mister, staff tecnico, staff medico, magazziniere, team manager, segretari, addetto stampa e se ne dimentico qualcuno vi chiedo scusa…ma grazie davvero a tutti voi che avete reso questa macchina perfetta mettendoci tutto il vostro amore e la vostra professionalità a servizio di questi colori….grazie a tutti i miei compagni tutti nessuno escluso..siete stati dei compagni di viaggio fantastici in tutto il vostro essere..e poi..grazie a voi…a voi che avete riempito stadi, che avete reso tutto ancora più bello e unico..a voi che siete e sarete sempre la parte più bella di questo sport…ci avete fatto sentire importanti e speciali sostenendoci ovunque…ma in fondo si sa CATANIA è unica in tutto soprattutto nella sua gente..grazie CATANIA pattenu i cavaddi”.