Serie D, Trapani-Catania: divieto di trasferta per i tifosi rossazzurri

Il Catania di Giovanni Ferraro si appresta a giocare questa ultima gara di campionato di Serie D girone I contro il Trapani di Alfio Torrisi. Il derby siciliano però questa volta non vedrà sugli spalti i tifosi rossazzurri, fermati dal provvedimento del Questore di Trapani che ha imposto il divieto di vendita per tutti coloro nati nella provincia di Catania.

Trasferta vietata ai tifosi rossazzurri per Trapani

Un provvedimento che ha lasciato non poche polemiche. Non ci saranno tifosi rossazzurri domenica 7 maggio per la sfida del Provinciale di Erice (TP) tra Trapani e Catania. Una decisione maturata nel corso di questi giorni e che per la tifoseria catanese si tratta della terza trasferta consecutiva vietata. Infatti, anche ad Acireale (CT) e Aversa (CE), è stato imposto il divieto ai supporters etnei visto il passaggio dei tifosi del Messina diretti a Taranto per l’ultima di campionato.

Una decisione che ha lasciato l’amaro in bocca a tanti tifosi del Catania che volevano presenziare questo derby fra due tifoserie con un gemellaggio trentennale. Del resto, i supporters rossazzurri non hanno mai fatto mancare il loro sostegno in trasferta e proprio Trapani poteva essere l’occasione di salutare questo campionato. Un torneo che ha visto vincere il Catania e che domenica potrebbe superare il record di sempre di punti in Serie D.